CLICCA

Archivio delle notizie di graffignananew.it

ARTICOLO  TRATTO DA "IL CITTADINO" DEL 25/04/2012 - Scienza under 18: giovani in scena tra progettazione e slanci d段ngegno


Scienza under 18: giovani in scena tra progettazione e slanci d段ngegno
 

 


Dalla robotica ai flussi delle bolle passando per i giochi matematici e i modelli scientifici: la scienza delle scuole lodigiane si fa pratica il 3 maggio a Lodi nel chiostro di San Cristoforo e il 4 maggio a Casale in piazza del Popolo. ネ la settima edizione della rassegna Scienza under 18 promossa da Regione Lombardia e veicolata sul territorio dall段stituto superiore Cesaris di Casale. Patrocina il progetto la provincia di Lodi, mentre comune di Casale e Ufficio scolastico provinciale partecipano alla realizzazione degli eventi. La rassegna si prefigge come obiettivi principali ォla divulgazione del sapere scientifico prodotto nelle scuole, la valorizzazione del protagonismo studentesco e la promozione di un approccio innovativo nella didattica delle scienze, attraverso il potenziamento della pratica laboratorialeサ. Per questi motivi saranno allestiti nelle due localizzazioni individuate, il chiostro della Provincia a Lodi e la piazza principale a Casale, stand e banchetti in cui le diverse scuole del territorio che aderiscono all段niziativa metteranno in mostra i propri esperimenti per tutta la mattinata, sia a Lodi sia a Casale. I progetti presentati sono oltre 25 e coinvolgono una decina di istituti: l段stituto Cesaris di Casale che fa la parte del leone avendo anche il compito di scuola polo per la provincia, e poi gli istituti comprensivi Gramsci di Mulazzano, l弛monimo Gramsci di Lodi Vecchio, il Fusari di Castiglione, la scuola media Anna Frank di Graffignana, la don Milani di San Martino, il Duca degli Abruzzi di Borghetto, la scuola paritaria San Francesco di Lodi, la direzione didattica di IV circolo Corte Palasio e la direzione didattica III circolo Arcobaleno di Lodi.Negli anni passati l段niziativa ha avuto un discreto successo di pubblico, incuriosito e attratto dalle dimostrazioni, spesso sospese tra gioco e magia ma sempre condotte invece su solide basi scientifiche. I ragazzi sono coinvolti nella realizzazione degli esperimenti ben al di l del momento espositivo e che quest誕nno ha riguardato anche un concorso preliminare tra gli alunni del Cesaris per la realizzazione della locandina, poi vinto da Anna Quaranta, della IV B Liceo Scientifico. A conclusione della manifestazione da segnalare infine l誕ppuntamento del 4 maggio di sera alle 20,45 nel Teatro Comunale di Casale con lo spettacolo Fisica sognante - la fisica spiegata a tutti, uno spettacolo di Federico Benuzzi a met tra giocoleria e scienza per imparare divertendosi.Andrea Bagatta

 

Hit Counter


 

CLICCA